Eventi di agosto 2010 Stampa E-mail
"Come di consueto, anche quest’estate cercheremo di soddisfare le richieste dei tanti turisti che passano dalla Città Bianca di Ostuni e chiedono di scoprire le bontà dell’olio extravergine di oliva" dice Domenico Del Vecchio, Presidente dell'Oleificio Cooperativo.
Così, per il secondo anno consecutivo, l’Oleificio Cooperativo di Ostuni offre tre   appuntamenti serali che si terranno presso la medesima struttura in Corso Mazzini 210 ad Ostuni,  dalle ore 21:00 e con INGRESSO LIBERO.
Le serate vedranno come protagonisti indiscussi l’Ulivo e l’olio, pianta che da queste parti è quasi sempre accompagnata dall’aggettivo “secolare“.
Infatti, i maestosi esemplari presenti nella piana degli Ulivi che da Monopoli termina a San Vito dei Normanni, passando per Ostuni, rappresentano uno dei paesaggi più suggestivi della nostra Puglia, anche grazie all’affascinante terra rossa che contrasta con il blu cristallino del mare. Il primo appuntamento, infatti, partirà proprio dal mare, quel Mediterraneo crocevia di scambi culturali, unione tra i popoli e culla dell’Ulivo.
Mercoledì 5 agosto, in collaborazione con la pescheria "Il Subacqueo", offriremo ai visitatori la possibilità di degustare delle specialità di mare fritte in olio extravergine di oliva; il tutto, corredato da alcune informazioni sul prodotto ed, in particolare, sul suo utilizzo in cucina.
Giovedì 12 agosto, sempre alle ore 21:00, l’attenzione si concentrerà sugli aspetti artistici della pianta di olivo; scoprire la storia di questa pianta, apprezzarne tutta la sua magia, valorizzare le sue forme. Il tutto, grazie all’incontro con i fratelli Giancarlo e Josè Carlos Bellantuono, fotografi italo-brasiliani che esporranno alcune stampe del loro recente lavoro fotografico “Impronte Secolari: l’Urlo dell’Ulivo“.
Si potranno osservare le differenti forme di tronco d’ulivo, per poi scoprire splendidi scatti fotografici, come “L’Urlo”, ovvero,  una porzione di tronco d’ulivo che ricorda il celebre quadro di Munch.
Un affascinante viaggio artistico, corredato da una lezione sulla degustazione dell’olio extravergine di oliva ed alcune notizie sulla produzione di olio a marchio “DOP Collina di Brindisi“.
Venerdì 20 agosto, gli aspetti produttivi, nutrizionali e salustici dell’olio extravergine di oliva si mettono assieme per dar vita ad un gesto concreto: “L’Olio come simbolo di Solidarietà“. La serata, sarà curata in collaborazione con la sede provinciale dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie, Mielomi e Linfomi), per far conoscere gli effetti che l’olio extravergine di oliva ha sul nostro organismo. L’incontro vedrà la presenza del Presidente Provinciale dell’AIL, Cosimo Alba, e del dott. Giovanni Quarta, Responsabile Scientifico dell’AIL, nonché Primario del Reparto di Ematologia dell’Ospedale “A. Perrino” di Brindisi. Parte del ricavato delle vendite della serata sarà destinato all’associazione.
Tre appuntamenti interessanti e singolari, al fine di stimolare le diverse curiosità dei turisti che scelgono Ostuni in questo periodo estivo, ma anche per coloro che hanno voglia di trascorrere una piacevole serata in compagnia, per scoprire tante curiosità sul prodotto che più di tutti rappresenta la Puglia nel mondo: l’olio extravergine di oliva.
Per maggiori informazioni clicca qui.
Vi Aspettiamo . . .
 
Email amministrazione: info@oliodiostuni.it    email comunicazione e marketing: shop@oliodiostuni.it