Festa Artusiana 2012
p_r-2147-img-copertina_progr2012Pellegrino Artusi, autore de "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", nacque a Forlimpopoli il 4 agosto 1820, da Teresa Giunchi e Agostino. Il merito più grande riconosciuto all'Artusi è quello avere operato una fusione fra la tradizione culinaria toscana e quella dell'Emilia Romagna inserendo suggestioni provenienti da altre regioni e da Paesi stranieri. Per la prima volta veniva proposto un modello dove i rigorosi confini delle tradizioni culturali regionali, divise in Nord, Centro e Sud, venivano abbattuti per ricreare un insieme armonioso, in linea con il momento storico dell'unificazione nazionale. La validità pratica delle ricette proposte e l'insieme ricco di aneddoti piacevoli, hanno reso fino ai giorni nostri la lettura dei manuali dell'Artusi particolarmente interessante. A Forlimpopoli, dal 16 al 24 giugno, la città rende omaggio al suo cittadino illustre, dando vita alla XVI edizione della Festa Artusiana (www.festartusiana.it). L'Oleificio Cooperativo di Ostuni sarà presente con altre aziende pugliesi e con un proprio stand, per valorizzare l'olio extravergine di oliva in un contesto così importante per la cucina italiana e l'alimentazione di qualità legata ai territori.
Dal 1997 Forlimpopoli rende omaggio al suo concittadino più illustre, Pellegrino Artusi, indiscusso padre della moderna cucina italiana. A più di un secolo dalla pubblicazione, "La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene", con oltre 700 ricette, resta una pietra miliare nella cultura del cibo, non solo del nostro Paese.
La Festa Artusiana vuole rinverdire i fasti di questa tradizione, offrendo menù ispirati al grande Pellegrino, con un contorno di spettacoli, rassegne, itinerari gastronomici, degustazioni, incontri.
Il centro storico, su cui domina la bella rocca trecentesca, si trasforma in una Città da assaggiare, dove le strade vengono ridenominate e i vicoli e le piazze si caratterizzano come veri e propri percorsi gastronomici.
Annualmente vengono assegnati il Premio Artusi e il Premio Marietta ad honorem. Inoltre con la festa, ogni anno, si incorona il miglior cuoco o cuoca per diletto, assegnando il Premio Marietta al vincitore del concorso.
Forlimpopoli con la Festa Artusiana si trasforma ogni anno nella capitale del mangiar bene e della cultura gastronomica, anche grazie alla collaborazione di Casa Artusi, il primo centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina domestica.
Scarica il programma completo della festa (Programma)
 
Email amministrazione: info@oliodiostuni.it    email comunicazione e marketing: shop@oliodiostuni.it